Project - Sistemi Elettronici Applicati per la Protezione Ambiente e lo Sviluppo Sostenibile

Description


Description: Problema Individuato: deterioramento dell’habitat naturale costiero a causa dell’elevato traffico marittimo. Il trascinamento delle ancore sui fondali delle aree portuali costiere è la causa principale del danneggiamento dei fondali Strategia di Intervento: - Monitorare e regolamentare il traffico marittimo nelle aree costiere di maggiore rilevanza naturalistico-ambientale, attraverso l’installazione di campi di ormeggio telematico per la fruizione della fascia marina costiera. - Integrare la presente iniziativa con la campagna “Goletta Verde” promossa annualmente da Legambiente per il monitoraggio delle coste del Mediterraneo. Tale strumento garantisce: o Nella fase di ricerca, supporto qualificato in sede di analisi dei siti coinvolti o Nella fase di implementazione del sistema la diffusione nell’intero bacino del Mediterraneo degli strumenti sviluppati dal progetto o In fase di mainstreaming: la modellizzazione ed il trasferimento, in aree costiere con problematiche simili, delle metodologie e degli strumenti ed approcci sviluppati dal progetto o In fase post progetto la prosecuzione delle attività avviate garantendo così la sostenibilità del progetto Aree di Intervento: Baia di Campo dell’Orte Punta Aynià Esiti - Preservare l’habitat naturale costiero - Promuovere lo scambio di esperienze in tema di una gestione ecosostenibile, di accessibilità e di riduzione degli impatti dovuti alle attività umane - Implementare modelli transfrontalieri per la gestione sostenibile delle aree costiere - Valorizzare le risorse costiere delle aree transfrontaliere per favorire la crescita di un’economia locale basata sulla tutela del patrimonio naturalistico ambientale Valore Aggiunto Transfrontaliero: Il progetto nasce dalla condivisione di problematiche comuni relative agli impatti del traffico sui sistemi costieri e si pone l’obiettivo di individuare una soluzione condivisa per risolvere il problema individuato. L’approccio transfrontaliero si sviluppa nello studio congiunto delle conseguenze del traffico marittimo nelle due aree e nella individuazioni di sistemi comuni per la regolamentazione del traffico. L’installazione di campi boe interconnessi garantisce: - la regolamentazione del traffico nelle due aree, - lo sviluppo di sistemi di prenotazione congiunta delle aree di attracco, - la promozione reciproca della qualità dei sistemi costieri per accrescerne il valore e l’attrattività turistica. Per garantire la qualità degli interventi tutte le azioni tecniche del progetto verranno coordinate da un Comitato Tecnico Transfrontaliero.



Project Summary


Project name (EN): Sistemi Elettronici Applicati per la Protezione Ambiente e lo Sviluppo Sostenibile
Project acronym: SEAPASS

Period: 2000-2006
Date of latest update: 2014-08-31

Project status: Ongoing

Total budget/expenditure: EUR 946.800,00
European Union funding: EUR 566.100,00

Project documents

The documents below were published as mentioned in field "Data source" (attached to each document). Keep.eu users are free to use these documents as long as the data source and keep.eu are mentioned.

No outputs available yet.

Partners Data


Lead Partner (EN): Regione Puglia Assessorato alla trasparenza e cittadinanza attiva – Settore Demanio e Patrimonio
Lead Partner: Regione Puglia Assessorato alla trasparenza e cittadinanza attiva – Settore Demanio e Patrimonio
Address: Viale Caduti di tutte le guerre n.15, Bari, Italy
Legal status: n/a

Address: Piazza Basilica, Otranto, Italy
Legal status: n/a

Partners Location


  Lead Partner     Project Partner