Project - Studio di una Linea Guida per la messa in sicurezza delle vie ferrate e di sentieri attrezzati dell’arco alpino Das Studium eines Leitfadens für die in Sicherheitsbringung der Klettersteige und der ausgerüsteten Wege des Hochgebirgsbogens

Description


Description: La frequentazione degli itinerari attrezzati sta attraversando da alcuni anni un vero e proprio “boom”. Le vie ferrate ed i sentieri attrezzati stanno, infatti, suscitando un interesse sempre più crescente fra gli escursionisti, soprattutto fra i giovani. Nelle Dolomiti si ha una frequentazione notevole, basti pensare che nei 50-60 giorni ca. di bel tempo, sono oltre centomila i frequentatori delle ferrate presenti nel Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo e mediamente centinaia di migliaia i passaggi degli escursionisti che si affidano ogni anno ai 40 km di cavi delle 56 ferrate e dei 73 sentieri attrezzati delle sole Dolomiti Bellunesi. Anche in territorio austriaco si assiste al medesimo fenomeno e ogni anno aumenta sempre di più il numero dei frequentatori delle ferrate e dei sentieri attrezzati a disposizione degli escursionisti. L’apertura di un ambiente, una volta accessibile solo ad “alpinisti”, alla massa di turistiescursionisti, ha sollevato una quantità di problemi e portato al pettine una serie di nodi tecnici solo parzialmente risolti: - necessità di una scelta appropriata dei materiali per la realizzazione delle vie ferrate e sentieri attrezzati, in quanto, attualmente, non sempre vengono utilizzati materiali con le stesse caratteristiche in tutti i percorsi; - necessità di definire una corretta metodica di installazione dei componenti che costituiscono le vie ferrate, in quanto al momento la filiera realizzativa/manutentiva non risente di una metodica riconosciuta ufficialmente ed unitaria; - necessità di una gestione continuativa delle strutture; - necessità di garantire ed agevolare l’attività istituzionale e quella prevista ex lege dal Soccorso Alpino (C.N.S.A.S.); - normalizzazione e classificazione dei vari tipi di percorso in termini di possibile tassonomia da studiare con il Club Alpino Italiano (C.A.I.); - necessità di un corrispondente collaudo iniziale e di check periodici in base ad un Organismo supervisore italiano/austriaco.



Project Summary


Project name (EN): Studio di una Linea Guida per la messa in sicurezza delle vie ferrate e di sentieri attrezzati dell’arco alpino Das Studium eines Leitfadens für die in Sicherheitsbringung der Klettersteige und der ausgerüsteten Wege des Hochgebirgsbogens
Project acronym: SAFERALPS

Period: 2007-2013
Date of latest update: 2014-04-05

Web: http://www.interreg.net/

Project start date: 2012-06-01
Project end date: 2015-03-31
Project status: Closed

Total budget/expenditure: EUR 406.046,00
European Union funding: EUR 252.208,96

Project documents

The documents below were published as mentioned in field "Data source" (attached to each document). Keep.eu users are free to use these documents as long as the data source and keep.eu are mentioned.

No outputs available yet.

Partners Data


Lead Partner (EN): Hochgebirgsrettungsdienst
Lead Partner: Soccorso Alpino e Speleologico Veneto (SASV)
Address: Via dell’Artigianato 22, Belluno, Italy
Legal status: n/a

Address: Kapitelgasse, 4-6, Salzburg, Austria
Legal status: n/a
Address: Zona Industriale Villanova 7/A, Longarone, Italy
Legal status: n/a

Partners Location


  Lead Partner     Project Partner